BRASILE: GRANDI OPPORTUNITA’ E GRANDI DIFFICOLTA’ – SEMINARIO 12 DICEMBRE P.V. – ORE 15

Gli ostacoli al commercio con il Brasile: dogane e pagamenti 

Mercoledi’ 12 dicembre p.v. – Sala Convegni Apindustria Vicenza

Il Brasile è un paese in grande espansione, un mercato allettante per i numeri e le straordinarie opportunità. Purtroppo non è facilmente raggiungibile per tutte le aziende, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni. Per tutelare le aziende italiane interessate a questo grande mercato, Apindustria Vicenza, in collaborazione la Banca Popolare di Vicenza, organizza un seminario gratuito mercoledì 12 dicembre alle ore 15 aperto a tutti.

“Le dogane brasiliane attuano una politica fortemente protezionistica, forse l’ostacolo maggiore all’entrata del Made in Italy nel paese;  la gestione dei pagamenti non è affatto semplice e nemmeno la gestione degli aspetti legali e contrattuali” puntualizza Mariano Rigotto, Vice Presidente Apindustria con delega all’internazionalizzazione.

I relatori sono tutti esperti del mercato brasiliano nelle varie tematiche di competenza: dopo i saluti di Mariano Rigotto, aprirà i lavori il dott. Giovanni Sacchi – Direttore dell’Ufficio ICE di San Paolo che farà una breve presentazione sulla situazione economica brasiliana e fornirà alcuni interessanti dati settoriali.

Seguirà un intervento molto tecnico del dott. Luca Locci – Titolare della Blu Brasil Base Logistica Ultramarina – un italiano che ha aperto in Brasile una società di logistica e trasporto e che forte anche dell’esperienza quotidiana affronterà il maggiore ostacolo all’import in Brasile: la dogana. Locci parlerà del calcolo di dazi, delle tasse e altri costi sulle importazioni in Brasile, della Free Trade Zone e dei depositi doganali.

Sarà poi la volta della Banca Popolare di Vicenza rappresentata dal dott. Giancarlo Bianchi e dalla Signora Maria de Freitas  che gestisce l’Ufficio  di Rappresentanza della Banca a San Paolo. Verranno pertanto approfonditi i rischi delle diverse forme di pagamento e la tutela del credito per le aziende italiane che intendono vendere ed investire in Brasile.

Chiuderà i lavori, l’avvocato Giacomo Guarnera –  titolare dello Studio legale Guarnera Advogados che affronterà qualche aspetto legale relativo al commercio con il Brasile: dal contratto di vendita e distribuzione all’apertura di una sede in Brasile.